Furto a Conca d’Oro in III Municipio

da | Ott 15, 2021 | Cronaca e Attualità, Sicurezza | 0 commenti

Notte di paura a Conca d’Oro

Ieri è stata una notte di paura a Conca d’Oro: dei malviventi, in un orario in cui ancora la via è frequentata e vitale, hanno assaltato un esercizio commerciale per operare un furto con scasso.

Erano passate da non molto le 22 quando le vetrine di una nota profumeria di zona sono andate in frantumi, sotto i colpi di malviventi che cercavano di guadagnarsi una via di accesso.

 

Il punto vendita vittima del furto

Si tratta di una nota profumeria di una famosa catena nazionale quella oggetto del furto ieri sera: Naïma di via Conca d’Oro.

 

La vetrina del negozio
(foto Google Street View)

Utilizzata una macchina come testa d’ariete.

Nell’occasione, come si evince dai fotogrammi estrapolati dai filmati di sicurezza, i malviventi si sono avvalsi dell’uso di una macchina lanciata in retromarcia, verosimilmente rubata, per aprire un varco nella vetrina antisfondamento.

Il mezzo ha potuto raggiungere la vetrina con violenza grazie al varco che gli autori del furto si erano precedentemente procurati spostando alcuni motorini parcheggiati lungo il marciapiede.

La vetrina dopo il furto - Cortesia di Pia Ascioti
La vetrina dopo il furto
(foto di Pia Ascioti)

Azione fulminea

I malviventi sono riusciti a sfuggire alle forze dell’ordine, prontamente intervenute, grazie ad un’azione fulminea.
Come si può vedere dai fotogrammi gentilmente fornitici dalla proprietà, l’operazione è durata una manciata di secondi.

Le immagini del furto – Interno

Di seguito il montaggio di alcune immagini di fotogrammi estrapolati dal video di sicurezza gentilmente forniteci dalla proprietà.

Il video completo ed in alta risoluzione è stato messo a disposizione delle forze dell’ordine.

Le scene riprese da una delle telecamere interne cortesemente forniteci dalla proprietà.

Pronto intervento delle forze dell’ordine

Da quanto risulta le forze dell’ordine sono intervenute nell’arco di pochissimi minuti,  cosa che ha impedito ai malviventi di operare indisturbati, costringendoli invece alla fuga dopo aver arraffato solo parte dei prodotti esposti e perdendo parte del bottino nella precipitosa ripartenza con una seconda macchina.

Le immagini del furto – Esterno

La squenza di immagini dei fotogrammi catturati da una delle telecamere esterne per gentile concessione della proprietà.

Le scene riprese da una delle telecamere esterne cortesemente forniteci dalla proprietà.

Solo un mese prima un precedente tentativo.

Il punto vendita era stato già oggetto di un tentativo di furto già il mese scorso. In quell’occasione i malviventi avevano usato un frullino a batteria per cercare di aprirsi un varco nella saracinesca dell’esercizio commerciale.

Il tentativo, come ci informa la proprietà, in quell’occasione andò fallito anche per le difficoltà incontrate nel tagliare la serranda.

I malviventi tentano invano di aprirsi un varco nella saracinesca usando un frullino a batteria.

Messaggio da parte della proprietà.

Un messaggio da parte della proprietà desideriamo veicolarlo per raggiungere quante più persone possibili:
“I prodotti trafugati sono costosi profumi di marca, che possono essere venduti solo attraverso canali autorizzati. I punti vendita possono venderli solo se hanno un contratto come rivenditori autorizzati e questo comporta margini ristretti e prezzi dettati dal costo all’origine.
Se i cittadini trovano prodotti di marca in offerta a prezzi stracciati una domanda se la dovrebbero porre, perché è molto facile che si tratti di proventi di un furto o di falsi, che sono anche pericolosi oltre che illegali. Ricordiamo inoltre che l’acquisto di merce rubata è un reato.

Se ci fosse più attenzione in merito, con la collaborazione di tutti, le probabilità che un fatto del genere si possa verificare sarebbero ridotte ai minimi termini.

Per questo invitiamo tutti a diffidare di sconti eccessivi e di rivolgersi sempre e solo a rivenditori autorizzati e commercianti seri ed affidabili”

Solidarietà e sostegno.

Noi di Montesacro Talenti non possiamo che esprimere la nostra solidarietà alla proprietà e ai dipendenti del punto vendita.
Uomini e donne che lavorano onestamente, duramente e con impegno, che si sono trovati oggetto di tante attenzioni da parte del crimine ed il loro posto di lavoro distrutto e violato dalla furia dei delinquenti.

Condividiamo il messaggio riguardo l’acquisto di beni a prezzi eccessivamente vantaggiosi ricordando che, se è possibile far lavorare onestamente tante persone, è anche perché si opera in piena correttezza e si ha il sostegno dei propri clienti.

Invitiamo tutti i cittadini, di zona e non, a manifestare il proprio supporto anche solo con un messaggio per i titolari e i dipendenti, meglio ancora prendendo l’impegno a non comprare merce di dubbia provenienza.

Un grazie speciale alle forze dell’ordine.

Permetteteci di esprimere un sentito grazie alle forze dell’ordine, che hanno dimostrato prontezza di intervento e capacità, limitando i danni, comunque ingenti, e dimostrando che si può comunque contare sulla loro presenza in un territorio che in troppi pensano sia poco controllato.

I tempi di intervento strettissimi stanno a dimostrare come forze addestrate e professionali possano intervenire sul territorio a garanzia della sicurezza dei cittadini.

Luca "Roscio" Luceri
Author: Luca "Roscio" Luceri

Amante delle vacanze in campeggio, della buona cucina e di tecnologia. Amministratore dal 2015 del gruppo facebook "Montesacro Talenti - III Municipio (Roma)" Webdesigner dalla nascita del web, il primo computer è stato un VIC 20 della Commodore, la prima connessione in rete (Fidonet) nel 1987 tramite un modem a 300 baud.

0 commenti

Invia un commento

ARTICOLI RECENTI

Rino Gaetano Day: a 40 anni dalla scomparsa

Rino Gaetano Day: a 40 anni dalla scomparsa

Foto di copertina: rielaborazione su foto di obbino, CC BY 2.0, attraverso Wikimedia CommonsRino Gaetano Un ricordo mai sbiadito a quarant'anni dalla sua scomparsa Molti sono gli artisti che hanno lasciato un'impronta importante nella memoria collettiva, ma Rino...

Solo Pfizer a Porta di Roma

Solo Pfizer a Porta di Roma

Vaccino Pfizer/BioNTech Al momento presso il centro vaccinale nella Galleria Commerciale Porta di Roma viene somministrato eclusivamente il vaccino Comirnaty di Pfizer/BioNTech, che recentemente è stato oggetto di modifica nelle tempistiche del richiamo, non più a 21...

Pin It on Pinterest

Share This